Dire
MAFIE. PESCE: AVVIATO GRUPPO LAVORO PER BENE CONFISCATO LA BALZANA
25 luglio 2019, 18:50
"ENTRO OTTOBRE PIANO PER RENDERLO PARCO AGRICOALIMENTARE CAMPANO" (DIRE) Napoli, 25 lug. - Dopo l'approvazione di un finanziamento da 15 milioni di euro per il complesso La Balzana, il bene confiscato alla camorra piu' esteso della Campania, oggi al Mipaaft si e' tenuta la prima riunione del gruppo di lavoro costituito dai rappresentanti del ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo dell'Agenzia per la coesione territoriale, della Regione Campania, di Agrorinasce, Ismea e Crea "che entro il 30 ottobre dovra' presentare un programma strategico di fattibilita' economica di quello che diventera' il Parco agroalimentare dei prodotti tipici della regione Campania". Lo rende noto il sottosegretario alle Politiche Agricole, Alessandra Pesce, che presiede il gruppo di lavoro. "La programmazione - spiega - dovra' tener conto, oltre che della sostenibilita' economica e ambientale del parco, anche della capacita' di essere motore, attraverso attivita' trasversali, della rivitalizzazione del territorio circostante". Il progetto per la realizzazione del Parco agroalimentare nel fondo che un tempo apparteneva ai boss casertani del clan dei Casalesi "e' stato fortemente voluto da me e dal ministro Lezzi - aggiunge Pesce - e costituisce una risposta alla richiesta di legalita' di quella parte della popolazione che ha subito il peso della camorra e che ambisce ad una rinascita culturale e economica di quei territori conosciuti un tempo come Campania Felix".
(Nac/ Dire)
18:50 25-07-19 NNNN

Telpress Newsreader è licenziato dalla Telpress International. Copyright © 2020. Tutti i diritti riservati